Recensione Lanterna da campeggio Tomons con presa USB - lampada elettrica ricaricabile professionale - illuminazione 196lm

Facebook Twitter LinkedIn Google+ Print this page
fallback-no-image-405
  • ID: #405
  • Availability: 10 Disponibili
  • 24.99
  • Guarda Subito

Se sei un campeggiatore, sai quanto sia importante affidarsi ad una lanterna con una buona capacità di illuminazione e autonomia.

Dopo aver perso ore in ricerche, sono riuscito a trovare diverse soluzioni, ma sono risultate troppo costose o poco convincenti; l’alternativa migliore sembrava essere la classica torcia a LED, che però è di difficile gestione, visto la mancanza di supporti per appenderla/appoggiarla e lo scarso raggio d’illuminazione.

Tra i vari articoli però, sono riuscito a trovare questa particolare lanterna da campeggio Tomons, che mi ha colpito per diversi aspetti.

La lanterna è realizzata in plastica, nella parte superiore si trovano il gancio per appenderla, il tasto di accensione e degli indicatori LED di carica. Si può scegliere tra 5 modalità di illuminazione: bassa, media, alta, strobo e SOS. Il livello di illuminazione più alto equivale ad un flusso luminoso di 196 lumen; ciò significa che si può illuminare a giorno anche l’esterno della tenda.

A luminosità alta (che ricordo essere di 196 lumen) vengono garantite 10 ore di autonomia, mentre a luminosità bassa, più che sufficiente per illuminare l’interno della tenda, la lanterna è in grado di garantire 130 ore di autonomia.

La batteria integrata può essere ricaricata grazie al cavo USB/micro USB (51 cm) incluso nella confezione; la lampada è carica e operativa in sole 3 ore, tempo nettamente inferiore rispetto ad altri dispositivi simili. Lo stato della batteria viene segnalato dai 4 LED posizionati nella parte superiore, ed il fatto che sia ricaricabile ci permette di evitare di dover acquistare batterie nuove, permettendoci così di risparmiare denaro.

La lanterna Tomons può essere utilizzata anche come powerbank: la batteria integrata da 5200 mAh è in grado di ricaricare due volte uno smartphone (prima che sia completamente scarico). Ciò è possibile grazie ad un’uscita USB, a cui possiamo collegare in carica il dispositivo desiderato.

La lampada può essere appesa tramite il gancio oppure appoggiata su una superficie metallica grazie al magnete posizionato all’interno della lampada, nella parte superiore. Questo aspetto è spesso sottovalutato dagli altri produttori.

Un’altra caratteristica da non tralasciare è la protezione IP65 da polvere e liquidi (schizzi, non getti continui), che ci permette tranquillamente di utilizzarla all’aperto.

Ricapitolando, la lanterna da giardino Tomons ci offre:

  • Ricarica in sole 3 ore;
  • Presa USB per ricaricare i nostri amati smartphone;
  • 5 livelli di illuminazione (minimo, medio, massimo, strobo e SOS);
  • Comoda maniglia ripiegabile, con clip a molla e magnete nella parte superiore;
  • LED che ci indicano lo stato di carica della batteria;
  • Durata minima di 10 ore, fino ad un massimo di 130 ore.

Dopo aver testato questa lampada sono rimasto particolarmente colpito dalle sue prestazioni e dal comfort visivo che mi ha offerto, e sono giunto alla conclusione che può essere utilizzata anche in giardino o in altre situazioni in cui abbiamo bisogno di luce, ad esempio risulterebbe utilissima ad un meccanico.

Il mio giudizio è assolutamente positivo, le promesse sono state mantenute, e ne consiglio caldamente l’acquisto.

Ho potuto notare che la stessa azienda produce anche una lampada con speaker bluetooth per smartphone, complemento ideale che ci può tenere compagnia nelle lunghe nottate estive (eventualmente scriverò una recensione più avanti)!


Related Listing